Il villaggio a zero emissioni educato con i cartoni animati - Weilerbach

Cartoon: The three little pigs

art design: Valeria Cozzarini

Pubblicato da % autore%data

"Con le energie rinnovabili si crea economia e posti di posti all’interno della regione" dichiara Teresa Karayel, responsabile della transizione energetica di Weilerbach - un'associazione di 8 comuni (14.700 abitanti di cui oltre 4.000 americani). Questa comunità rappresenta una delle realtà più avanti in Germania, quando si parla di passaggio ad un sistema energetico 100% rinnovabile. La domanda di energia elettrica e termica è coperto da un mix, in crescita, di fotovoltaico, solare termico, eolico, biomassa, e geotermia a bassa entalpia. Durante le fasi di lavoro del progetto di ricerca DEMS (Sistemi di gestione per l’energia decentralizzata), i produttori di energia elettrica sono stati messi in contatto con i consumatori e attraverso uno studio delle condizioni del tempo è stato sviluppato un piano energetico per l’uso efficiente delle diverse tecnologie.

Entrata a far parte del progetto europeo “Sustainable Energy Management System” (SEMS, 2007-2012) Weilerbach si è posta l'obiettivo di diventare un Villaggio Zero Emissioni. La comunità ha fatto grandi passi verso questo obiettivo, in particolare nel campo delle ristrutturazioni edili, realizzate grazie a importanti processi di consultazione e sostegno dei cittadini.

In linea con il motto "Risparmiare energia e buon divertimento!" in occasione del progetto europeo è stata costruita una casa, e in occasione dell’inaugurazione è stata spiegata, ad adulti e bambini, la modalità di funzionamento e i vantaggi, attraverso il cartone animato “I tre porcellini”. Tecnicamente, in questa casa, l'energia si ottiene attraverso un impianto solare termico utilizzabile per il riscaldamento sia durante l'inverno che all'inizio della primavera

http://vimeo.com/17464098