Pays de l'Albigeois et Bastides, a sud ovest della Francia: la rete francese TEPOS e l’impegno collettivo a favore delle energie rinnovabili

Pubblicato da % autore%data

Sono stati approvati nel febbraio 2014 i termini per l'entrata nella campagna europea del Patto dei Sindaci.

Per la prima volta la collaborazione tra Pays de l'Albigeois et Bastides, con 57.000 abitanti distribuiti in 5 Comuni, viene riconosciuta come un'unica entità, con l'obiettivo di realizzare il piano collettivo di riduzione delle emissioni di CO2 di almeno il 20% entro il 2020.

Il Patto di questi territori è stato firmato da  un "gruppo di firmatari", che insieme creranno progetti a favore dello sviluppo delle energie rinnovabili. Al momento impegnato nella definizione del Piano da sottoporre all'approvazione Europea entro pochi mesi, all'interno del quale prevedono di aggiornare costantemente gli step raggiunti nella lotta contro i cambiamenti climatici, secondo obiettivi e azioni differenziate in base alle caratteristiche delle differenti aree. 

La Rete francese Tepos nasce con l'obiettivo di informare e sensibilizzare i cittadini verso i temi del clima e dell'energia, attraverso la diffusione delle buone pratiche dei diversi territori, con lo scopo di raggiungere l'autosufficienza energetica.