Comunità, assumere un ruolo guida nella trasformazione dell'energia

Attendees of the 100% RE congress in Kassel
Pubblicato da % autore%data

Città, comunità e regioni di tutto il mondo si impegnano al raggiungimento dell'obiettivo 100% rinnovabile

Cosa hanno in comune Šentrupert in Slovenia, il distretto di Steinfurt in Germania, la prefettura di Fukushima in Giappone e East Hampton negli Stati Uniti? Oggi a Kassel, ci sarà la possibilità di scoprirlo! Il congresso per i Territori 100% Rinnovabili presenta le diverse strategie per raggiungere gli obiettivi di autosufficienza energetica. Molte città, regioni e comunità dimostrano come, già oggi, sia possibile soddisfare il nostro fabbisogno di energia con fonti rinnovabili, tecnicamente e economicamente pronte, portando una vasta gamma di benefici per cittadini, imprese, economie locali, governi e l'ambiente.

Rafforzare la politica di dialogo
Ospitato da deENet e.V. e da una rete di altre organizzazioni tedesche, il congresso riunisce, che per la quinta volta, governi locali, i leader delle comunità ed esperti di settore per condividere conoscenze ed esperienze 100% rinnovabili. "Oggi le azioni locali apparentemente sparse sul globo, sono insieme per essere più forti. E' bello vedere il crescente interesse internazionale per questo argomento. Quando abbiamo iniziato 5 anni fa, abbiamo avuto solo partecipanti tedeschi. Quest'anno, abbiamo delegazioni provenienti da 10 paesi europei e dal Giappone, Bielorussia e gli Stati Uniti."
Hans-Josef Fell, ambasciatore per Global 100% RE ha aggiunto: "Vedere il movimento per le energie 100% rinnovabili in crescita in tutto il mondo è molto incoraggiante. Mettere in comunicazione questi pionieri e fornire una piattaforma di scambio e di dialogo politico diventa sempre più importante ".

Comunità europee verso il 100% rinnovabile

Uno strumento fondamentale per migliorare la visibilità internazionale delle comunità e delle regioni 100% FER a livello europeo (FER sta per fonti di energia rinnovabile). Identifica le comunità e le regioni che perseguono una visione politica e l'obiettivo per il raggiungimento di una fornitura di energia rinnovabile al 100% che si basa su strategie e misure sostanziali. Essere parte di questo al 100% movimento RES in Europa contribuisce a collegare le azioni locali e consente loro di legare con le rispettive dinamiche.

I primi candidati a ricevere l'etichetta di Territorio 100% Rinnovabile, in occasione del Congresso di Kassel, provengono da 11 Paesi diversi: dalle Germania (Steinfurt, Rhein-Hunsrück-Kreis, Osnabrück, Trier, Rietberg, Bad Hersfeld, Wangen im Allgäu, Saerbeck, Alheim, Wildpoldsried, Flecken Steyerberg), dall'Austria Waldviertler Kernland, Le Mené e Beaujolais Vert dalla Francia, Kněžice dalla Repubblica Ceca, Šentrupert dalla Slovenia, Wallonie Picarde dal Belgio, Dobbiaco/Toblach dall'Italia e Dumfries and Galloway dalla Scozia. E questi sono solo la punta dell'iceberg: sono centinaia i Comuni e le Regioni già 100% rinnovabili, a partire dai territori tedeschi e austriaci.

La lezione fondamentale appresa, e il fattore che tutte le comunità, le città e le regioni hanno condiviso, è il fatto che un sistema energetico partecipativo deve essere al centro di ogni strategia di successo RE 100%. Yannick Régnier di Cler (Francia) sottolinea: "Il successo della transizione energetica dipende dalla partecipazione dei cittadini, delle comunità e città!"

"Sentendo tutti i grandi esempi da tutta Europa, mi sembra che i governi devono attuare quadri strategici inclusivi che consentono a nuovi modelli di business di emergere e un alto livello di coinvolgimento dei cittadini.", Ha detto Yaemon da Aizu potere in Giappone, un'iniziativa potere comunità sulla base di Fukushima. E Gordian Raacke da East Hampton negli Stati Uniti ha aggiunto: "Sono molto ispirato dal fatto che le giurisdizioni di tutto il mondo dimostrano che siamo in grado di creare sinergie positive in tutta la regione e di costruire un ulteriore impulso, fornendo al mercato una vasta gamma di parti interessate. "

Trasformare le migliori pratiche in una migliore politica

Pur essendo una fonte d'ispirazione, il passaggio verso il 100% di energie rinnovabili sta ancora andando avanti troppo lentamente in tutto il mondo. I responsabili politici hanno preso le misure da nessuna parte vicino proporzionale alla situazione di emergenza, in particolare prendendo in considerazione le crisi attuali come i cambiamenti climatici, perdita di biodiversità, la scarsità di risorse e la povertà. Abbiamo bisogno di tradurre queste buone pratiche nelle politiche migliori a livello nazionale. I principali scienziati del Gruppo intergovernativo di esperti sui cambiamenti climatici (IPCC), proprio di recente ha detto ai leader mondiali che dobbiamo ottenere le emissioni a zero, al fine di garantire che lasciamo un pianeta abitabile per le generazioni attuali e future. Al congresso di Kassel, i governi locali di tutto il mondo dimostrano come questo può essere realizzato. Facciamo in modo, costruiamo su questo successo e ampliare il 100% movimento RE globale.